n. 332 del 07.08.2021

Standard

Come da tradizione eccoci arrivati al numero estivo, l’ultimo della stagione prima della seconda parte della pausa estiva del nostro giornale. Non sono stati mesi facili, non nascondiamolo. Però siamo fiduciosi che scienza (in primis i vaccini) e prudenza ci consentano di ripartire il prossimo autunno con speranza e più serenità.
In questo numero troverete alcune buone notizie che riscaldano il cuore, ma anche i saluti a tanti amici che ci hanno purtroppo salutati nelle ultime settimane. Abbiamo anche pubblicato due racconti leggeri e gustosi che ci auguriamo vi terranno compagnia sotto l’ombrellone, scarpinando in montagna o magari dopo una passeggiata per le colline del nostro meraviglioso paese.
Non vi rubo altro spazio: consentitemi di ringraziare ancora una volta gli sponsor che vi consentono di leggerci gratis, Valeria Cavaggion e Gianluigi Dalla Vecchia che non si stancano mai di distribuire le copie di questo giornale infine ed il nostro insostituibile Alberto Zordan con la sua famiglia e collaboratori. Sarò un disco rotto, ma senza queste persone Sovizzo Post semplicemente non esisterebbe!
Arrivederci a settembre, in attesa di un traguardo che – con tutti gli scongiuri del mondo – non avrei mai pensato di raggiungere. Il prossimo 31 ottobre festeggeremo i nostri primi 20 anni… Grazie fin d’ora per averci supportato (e spesso sopportato). E grazie soprattutto se vorrete rispondere al nostro consueto invito: FATEVI SENTIRE!
Un abbraccio a tutti, felice estate ed arrivederci a settembre da


Paolo Fongaro con la Redazione ed i collaboratori di Sovizzo Post