N. 307 del 08.06.2019

Standard

Sovizzo ha votato e scelto. Per ragioni evidenti di spazio spendiamo – per ora – una sola parola: GRAZIE. Grazie ad Erika e Paolo, in rigoroso ordine alfabetico. Grazie a chi ci ha messo la faccia, l’impegno e la passione. Grazie a chi ha festeggiato ed a chi ha pianto di delusione, seminando comunque futuro. Grazie a chi si è impegnato a partecipare, non ha avuto la pigrizia di fare a meno di chiedere e di farsi una idea. Grazie a Claudio Scuccato e nonno Fausto Pelizzari per avermi aiutato ad imbandire la serata con i candidati trasformatasi in una festa di democrazia. Grazie comunque anche a chi se ne è altamente fregato: altri hanno deciso per lui. Però ogni giorno offre l’occasione per recuperare, perché Sovizzo è talmente bello che ci aspetta sempre. Ne vale la pena, ve lo assicuro! Ad maiora: fatevi sentire!

Paolo Fongaro con la Redazione di Sovizzo Post

 

Annunci